kertrave1

In legno é bello!

Le strutture in legno correttamente progettate e realizzate dimostrano una durabilità eccezionale, molti sono gli esempio che la storia ha portati fino a noi: i templi giapponesi (circa 3.000 anni), le chiese scandinave (oltre 1.500 anni), l’architettura vernacolare italiana, greca e anatolica dalle notevoli doti di resistenza al sisma.

Il legno è una delle più antiche materie prime impiegate dall’uomo in edilizia. Il legno allo stesso tempo rappresenta anche l’elemento fondamentale di una serie di materiali da costruzione tecnologicamente evoluti. La lunga tradizione applicativa e la natura, unica tra i materiali per l’edilizia, di composito rinnovabile ad alte prestazioni, fanno sì che il legno sia la soluzione ottimale per le esigenze del XXI secolo, scelto da BCB – STRUTTURE IN LEGNO proprio per le sue straordinarie caratteristiche di versatilità.

Le strutture in legno correttamente progettate e realizzate offrono sicurezza, sostenibilità ed economicità, nel pieno rispetto dei requisiti delle NCT 2008 e delle disposizioni applicabili alle diverse tipologie di uso dell’edificio (residenziale, commerciale, scolastico, pubblico spettacolo ecc.).

In Italia, nonostante l’impiego della pietra e del laterizio sia una tradizione consolidata per le chiusure verticali, le strutture di legno sono utilizzate da sempre per tetti e solai. In ogni città non mancano gli esempi di chiese e palazzi dove, con una corretta manutenzione ordinaria, le strutture di legno messe in opera alcuni secoli or sono rimangono in buono stato pur senza avere ricevuto trattamenti preservanti, perché la loro conservazione è facile, rapida ed economicamente conveniente.

La carpenteria tradizionale si dimostra ancora eccezionale per eleganza ed efficienza strutturale. E le attuali tecnologie di trasformazione consentono di impiegare il legno in piena sicurezza, senza limitazioni dimensionali e con una buona uniformità qualitativa e prestazionale.

Non è casuale quindi se l’impiego di strutture di legno sta avendo un notevole incremento: recentemente, in vari paesi europei, sono stati realizzati ponti di legno fino a 180 metri di luce netta, edifici residenziali fino a 9 piani, scuole, impianti sportivi, centri commerciali.

Costruire in legno è pratico e conveniente, grazie alla facilità di lavorazione, all’elevata modularità e alla posa a secco. Inoltre, le opere di adeguamento e manutenzione sono tipicamente semplici e poco onerose.

La finitura può tranquillamente essere realizzata sempre in legno, perché offre infinite possibilità di tessitura e colore, oppure può venire realizzata con laterizio, intonaco, pietra, metalli, plastica ecc. ottenendo sinergie tecniche ed estetiche che evidenziano la fantasia e l’abilità dei progettisti.

legno4 legno5 legno6