TENUTA SAN PIETRO

Tenuta San Pietro

Tassarolo (Alessandria) – anno di realizzazione 2013-2014

La Tenuta, azienda storica dell’area del vino Gavi DOCG, è situata sulle colline del comune di Tassarolo (Al) tra il Piemonte e la Liguria e sorge sul sito di un antico convento benedettino dell’XI secolo e di una delle prime chiese consacrate a san Pietro.
Il comune di Tassarolo, conosciuto fin dall’antichità sia come luogo di passaggio dei pellegrini diretti verso il centro Italia sia come zona vitivinicola, fu inizialmente possedimento dei marchesi di Gavi (dal 1172) per poi diventare feudo imperiale, proprietà del duca di Mantova e poi dei sovrani Sabaudi (1736).
La Tenuta è oggetto di un importante progetto di trasformazione che prevede la ricostruzione di un borgo antico: questo sarà costituito da un resort, da una spa e da ristoranti.

All’interno di questo importante progetto si colloca l’intervento della B.C.B. srl che cura, in stretta collaborazione con i progettisti della committenza, la realizzazione dei solai, della copertura e dei portici previsti per l’edificio che ospiterà il bar, la sala colazioni e le camere, per un totale di circa 1.200 mq.
I solai, progettati come collaboranti in legno-cls tipo KERTRAVE® e a connettori, sono a “cassettoni” e delimitano e differenziano le aree diversamente adibite. Per la loro realizzazione sono stati impiegati travetti in legno lamellare GL24H, certificato secondo la normativa vigente, di sezione 12×20 e 12×18 (misure espresse in cm), scanalati, muniti di traliccio metallico e connettori, calcolati in base alla loro lunghezza, ai carichi richiesti dalla committenza e previsti dalla normativa per ambiente suscettibili di affollamento.

Come si può apprezzare dalla fotografia, alcune travi del solaio, progettate a supporto delle travi in cemento armato, presentano un gradevole profilo curvilineo all’intradosso che crea movimento nella struttura donandole leggerezza.
La copertura è stata realizzata in legno lamellare GL24H, certificato secondo la normativa vigente; travetti di sezione 12×20 e 12×16 (misure espresse in cm) accompagnano le travi dell’orditura principale di base 20 cm. Per sopperire alla mancanza di alcuni appoggi, che avrebbe limitato la libertà di utilizzo degli spazi sottostanti, alcuni travi sono state progettate “a ginocchio” con l’ausilio di piastre metalliche a scomparsa.

Per i portici, esposti maggiormente alle intemperie, è stato scelto di progettare la struttura con legno massiccio di rovere.
Per l’imponenza del portico realizzato con l’utilizzo di pilastri monolitici, l’assemblaggio dello stesso è stato preventivamene provato nei nostri stabilimenti (vedi fotografia).

Il legno fornito è stato lavorato per ottenere un effetto antico attraverso la spazzolatura e la spigolatura manuale e trattato con impregnati Teinte Positive dalle tonalità differenti che creano sfumature cromatiche di particolare atmosfera.

Vedi il sito web: www.tenutasanpietro.it

 

San Pietro San Pietro San Pietro

San Pietro4 San Pietro5 San Pietro6

San Pietro7 San Pietro8 sanpietro

10 maggio 2014